Categoria: Effetti collaterali

Tossicità epatica degli AAS 17-alfa metilati

La tossicità epatica è comune a tutti gli steroidi metilati in C-17 . L’esposizione prolungata nel tempo o ad alte dosi può causare danni al fegato. In rari casi può svilupparsi disfunzione epatica. L’assunzione di AAS metilati in C-17 è comunemente limitata a 6-8 settimane e alla somministrazione parenterale, nel tentativo di evitare il più […]

Effetti sulla pressione sistemica e sul cuore degli AAS

Gli AAS riducono il rilassamento endoteliale dei vasi, e promuovono l’ipertrofia ventricolare sinistra, tutti fattori predisponenti al rischio di malattie cardiovascolari e infarto del miocardio, viene quindi raccomandato per ridurre lo sforzo cardiovascolare un programma di allenamento cardiopolmonare individuato sulla base ti test cardiopolmonari clinici condotti da un medico specialista.

Effetti sull’assetto lipidico degli AAS 17-alfa metilati

Lo sbilanciamento dell’equilibrio HDL/LDL è tipico degli AAS metilati in C 17-alfa, con diminuzione drastica della sintesi di colesterolo totale e il quasi azzeramento della produzione di HDL, è  raccomandata la supplementazione con oli di pesce di qualità (5 grammi al giorno), integratori alimentari a base di niacina e caigua

Effetti collaterali associati all’azione androgena degli AAS

Possono includere pelle grassa, acne, azoospermia, alopecia androgenetica e atrofia dei testicoli.  Le atlete di sesso femminile possono incorrere in effetti collaterali androgenici molto forti tra i quali troviamo approfondimento della voce, irregolarità mestruale, cambiamenti nella struttura della pelle,  crescita di peli sul viso e allargamento del clitoride cioè la spiacevole formazione di un protopene […]

Effetti collaterali associati all’azione progestinica degli AAS

Similari a quelli degli estrogeni, comprendono: il feedback negativo di inibizione della produzione di Testosterone e una maggiore velocità di accumulo di grasso. La ritenzione idrica e l’accumulo di grasso con modello femminile che possono diventare un problema: alcuni, nel tentativo di eliminare tali effetti collaterali, inseriscono tamoxifene o antiprogestinici specifici; pratica poco consigliabile visti […]